Come rallentare e contrastare l’invecchiamento?

1 dicembre 2018 Sabrina Carraro

Cosa possiamo fare per rallentare i processi naturali del nostro invecchiamento?

Invecchiamento - Centro Naturale Del Benessere

Come già tante volte abbiamo detto, l’invecchiamento è un processo naturale, e che dovremmo vivere e affrontare con serenità.

Con tutto l’equilibrio e la positività di cui siamo capaci.

E poi, solo a questo punto, agire, vivere, scegliere modi di aver cura di sé che ci aiutino a rendere questo processo, l’invecchiamento, più lento e mantenerci in piena forma.

La prima e semplice cosa che dovremmo cercare di fare, è seguire uno stile di vita sano ed equilibrato, in linea con la nostra costituzione e le nostre caratteristiche personali.

Rendendo questo compatibile con la vita di ogni giorno. Coi nostri impegni lavorativi per esempio…

Di sicuro questo non è sempre così facile. Ma possiamo inserire tanti piccoli cambiamenti quotidiani capaci di portarci un progressivo miglioramento. E aiutarci a vivere meglio.


Frutta - Centro Naturale Del Benessere

Fondamentale è l’alimentazione

In questa stagione, freadda (in cui Vata è predominante), secondo l’Ayurveda è consigliato e molto importante mangiare cibi caldi e leggermente speziati, dolci, (dolce naturale, come ad esempio la zucca) e pesanti come ad esempio il ghee (il burro chiarificato), l’olio di sesamo o di oliva, cerali integrali e legumi.
Alimenti molto nutrienti quindi, ma ricordando di non eccedere con i grassi.

Tutto questo, sempre tenendo d’occhio le nostre caratteristiche: se vogliamo ancora una volta accordarci all’Ayurveda, alla nostra speciale e pesonale “Prakriti”, ovvero la costituzione individuale.

Scopri di più sulla Prakriti


Stile di vita - Centro Naturale Del Benessere

Importante è lo stile di vita

Un altro aspetto importante, che nella nostra vita di oggi spesso è totalmente trascurato, e’ la regolarità.
Soprattutto per la tipologia Vata, ma avere una buona e ordinata routine quotidiana è un passo importante, per ognuno di noi.

Andare a letto e svegliarsi alla stessa ora per esempio. Evitare gli eccessi quanto più possibile, tenere sotto controllo (o meglio ancora evitare del tutto) il consumo di eccitanti come il fumo, il caffe’, il the, gli alcolici, i dolci…

Bere almeno 2 litri d’acqua al giorno. Assumere alcuni periodi dell’anno degli integratori anti-ossidanti.

E avere molta attenzione: quella nel riconoscere e imparare a gestire quelle cose, quelle abitudino di vita che alimentano il nostro benessere, e adottarle quanto più possibile.
E allo stesso tempo… fare il contrario con quelle che non ci fanno bene!

E’ indispensabile ungere tutto il corpo con un olio appropriatto, massaggiarsi bene con olio tiepido anche insistendo nelle articolazioni (per chi  conosce l’automassaggio) e trovare il giusto tempo, magari per praticare un po’ di meditazione in luogo tranquillo.

E certamente è una buona idea, al mattino farsi un bel bagno caldo, una colazione equlibrata, bere sostanze calde e andare al lavoro… ben carichi di energia, per affrontare gli impegni quotidiani più in forma che mai.


Meditazione - Centro Naturale Del Benessere

Insomma, prima di ricorrere a ogni tipo di rimedio, di cura, di intervento drastico, è bene ricordarlo:

il nostro stile di vita, il nostro modo di nutrirci, come ci relazioniamo col mondo, sono i primi fattori che ci aiuteranno a rimanere in salute, a rallentare il nostro invecchiamento, a mantenerci nella forma migliore

E, alla prossima… cominceremo a parlare anche di quelle cure estetiche, naturali e dolci, che possiamo intraprendere e che, da tanti anni ormai, sono il mio lavoro. Anzi, la mia passione!

Sabrina

Centro Naturale Del Benessere


 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

 


 

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo sui tuoi social

,

Sabrina Carraro

Sono Sabrina, fondatrice del Centro Naturale del Benessere di Sandrigo. Mi occupo di estetica da 25 anni e sono specializzata nel massaggio e nelle tecniche di riequilibrio posturale ed energetiche. Da molti anni mi dedico allo studio di Naturopatia, Medicina Cinese, Fitoterapia, Ayurveda e Iridologia.